Sartoria Storica e per la Scena

Il corso in Sartoria Storica e per la Scena organizzato e promosso dalla Fondazione Arte della Seta Lisio di Firenze, in collaborazione con Accademia Carrara di Bergamo e con la partecipazione della Fondazione Franco Zeffirelli Onlus, Social Design e Atelier Cooperativa sociale onlus, in partenza a novembre 2018, è indirizzato alla formazione di professionisti in grado di ricostruire abiti e accessori coerenti con i periodi storici – dall’antichità al contemporaneo fino al fantasy e ai comics – e che devono rappresentare un soggetto teatrale, cinematografico, di rievocazione filologica o di fantasia.
L’intento è definire un figura professionale di nuova concezione, che aggreghi competenze differenti, dalla progettazione e confezione di abiti scenici fino alla ricostruzione filologica per il costume storico, indirizzate non solo a spettacolo e teatro, ma anche manifestazioni storiche, rievocazioni, eventi fantasy e cosplay.
La formazione verterà su una solida base della storia del costume e dell’evoluzione della sartoria storica e della merceologia, includendo competenze sartoriali specifiche per il settore didattico dei musei, dalle prime competenze in materia di restauro e conservazione di abiti storici fino a quelle tecniche necessarie per la schedatura di fondi e collezioni di abiti. Infatti, solo la comprensione della tecnica sartoriale nella sua evoluzione storica consente di formare la professionalità di coloro che sono chiamati a conservare, studiare, schedare e archiviare fondi e collezioni specializzati in abbigliamento e accessori.
Il mondo del lavoro contemporaneo offre numerose sfide a chi voglia impegnarsi in questo campo: ecco quindi che il corso includerà anche una breve preparazione all’autoimprenditorialità, all’organizzazione grafica e digitale dei propri lavori, fino alle certificazioni in ambito di sicurezza sul lavoro.

Info: Fondazione Lisio