Surface textile sensations

Terza edizione di Surface textile sensations un progetto di manipolazione tessile realizzato dagli studenti del primo anno del corso triennale in Fashion Design dello IED di Firenze. I designer hanno prodotto, ispirandosi all’iconografia classica di 3 regioni italiane Calabria, Trentino e Sardegna, un campionario di tessuti per abbigliamento manipolati a mano. Per ottenere il risultato voluto sono state utilizzare varie tecniche: dalla tintura shibori alle pieghe, dall’inserimento di oggetti non convenzionali fino all’utilizzo di spago, colle, plastica fiori secchi, vinil pelle, colori naturali ed ecoprint.

Con Surface semplici tele di cotone, lino e seta hanno assunto aspetti mossi, goffrature, spalmature, aspetti invecchiati e crettati trasformandosi in superfici uniche poi utilizzate per la confezione di outfit femminili e borse coordinate. Il progetto nato con la supervisione di Luca Parenti, Sabrina Fichi e Eleonora Niccolai ha visto impegnati 38 studenti del corso e ha prodotto oltre 300 proposte tessili originali e innovative per tecnica e concept.